Archivi categoria: Partito Democratico

Giuseppe Civati alla Convenzione nazionale del PD

«Se la realtà è radicale dobbiamo avere una politica più coraggiosa. Ci vuole coerenza, bisogna fare quello che si dice. Dobbiamo sforzarci di ricomporre la spaccatura tra ‘noi’ e ‘loro’».
Il video e la sintesi dell’intervento di Giuseppe Civati alla Convenzione nazionale del PD

Continua a leggere

Il 10 novembre la Convenzione del Partito Democratico di Cordenons

Cari Democratici,

il 10 novembre siete tutti invitati a partecipare alla Convenzione del Pd di Cordenons, che vogliamo aperta non solo agli iscritti ma anche ai simpatizzanti, per discutere le mozioni congressuali e per poter esprimere con il proprio voto la preferenza per uno dei quattro candidati alla segreteria nazionale (Gianni CUPERLO, Matteo RENZI, Gianni PITTELLA, Giuseppe CIVATI).

Continua a leggere

Al via il Congresso 2013

Le procedure formali si sono esaurite, da oggi può considerarsi aperto il congresso che l’8 dicembre porterà a eleggere il nuovo segretario del Pd (evento che calamita la grande attenzione mediatica) ma prima di quel momento tutti i segretari provinciali.

Non va sottovalutato quest’ultimo aspetto.

Continua a leggere

Immagini dall’assemblea nazionale

L’assemblea nazionale del Pd alla fine ha deciso solo la data del congresso (si terrà l’8 dicembre), mentre per le regole si dovrà aspettare la Direzione del 27 settembre. Particolarmente attesi gli interventi di Gianni Cuperlo, Matteo Renzi e Pippo Civati.

Continua a leggere

Le nuove regole per il congresso

Nella notte tra venerdì e sabato è stato finalmente raggiunto l’accordo tra l’ala bersaniana e quella renziana: l’8 dicembre si voterà per il nuovo segretario e non ci sarà più l’identificazione tra segretario e candidato premier, le primarie regionali si terranno entro marzo. Oggi l’assemblea nazionale voterà sulla modifica dello Statuto a maggioranza assoluta.

Roberto Gualtieri illustra le regole del congresso Pd proposte dalla commissione

La relazione del neo segretario regionale del PD FVG Renzo Travanut

Il risultato elettorale ottenuto dal Partito democratico in Friuli Venezia Giulia alle regionali dello scorso aprile è stato clamoroso. Dopo l’insuccesso delle politiche, gli impressionanti numeri dell’astensione, il boom del Movimento 5 stelle, gli scontri interni al partito in occasione dell’elezione del Presidente della Repubblica e lo scandalo dei rimborsi in Consiglio regionale, nessuno avrebbe potuto realisticamente immaginare un simile risultato.

Continua a leggere

Centrosinistra avanti. Tsunami per il centrodestra

I risultati delle elezioni amministrative hanno evidenziato un netto rafforzamento del Pd e del centrosinistra in numerose città italiane. Mentre Grillo avanza, nel centrodestra c’è stato un vero e proprio tzunami.

Continua a leggere

Riduciamo i rimborsi ai partiti ma basta populismo

«Io sono disposto a inserire nella norma sulla trasparenza non solo il congelamento dell’ultima tranche di luglio, ma anche una riduzione dei rimborsi. Ma bisogna pur dire che il dimezzamento dei fondi ai partiti è stato fatto e che nel 2015 arriveranno a essere la metà, 145 milioni di euro rispetto ai 285 e passa del 2008. Per me va bene fare ancora di più, ma se non mettiamo tutti un argine a questa ondata di antipolitica non basterà neanche questo».

Continua a leggere