Archivi tag: Alberto Fenos

In un consiglio infuocato tiene banco la commissione sulla variante voluta da Del Pup

In consiglio comunale a Cordenons, nella seduta del 24 novembre scorso, si è abbondantemente parlato della commissione d’indagine sulla variante 30 chiesta con “molta” insistenza dal presidente del consiglio comunale Riccardo Del Pup. Ho “rubato”, filmandoli, alcuni scorci del dibattito in cui si nota la volontà di Del Pup ad andare avanti con la commissione, e la risposta di Alberto Fenos a smentire totalmente le parole del presidente del consiglio comunale.

La commissione – stando alle parole di Del Pup – vuole fare chiarezza sull’operato dell’ex sindaco Mucignat quando venne approvato il nuovo piano urbanistico – la Variante 30, appunto: Del Pup accusa Mucignat, con pungente velina, di aver più o meno corrotto tutta una serie di cose facenti parte del progetto.

La risposta del capogruppo del Pd Alberto Fenos smentisce le accuse del presidente, aggiungendo alcune certezze su tutta una serie di false verità arrivate alla stampa in questi giorni da parte di chi vuole a tutti i costi la commissione d’indagine contro Mucignat.

Continua a leggere

Nasce la squadra di governo del Pd Cordenons

Presso la sala Appi del centro culturale Aldo Moro, martedì scorso 29 marzo si è tenuta la presentazione dei candidati del Pd della nostra città che andranno a sostenere la riconferma del buongoverno di centro-sinistra con Carlo Mucignat sindaco: Gianni Ghiani, Alberto Fenos, Francesco Venerus, Silva Bettuzzi, Paolo Castagna, Walli Bianchini, Sabato (detto Tino) Cerchia, Luisa Bidinost, Matteo Cerrone, Franca Cozzarin, Deny Paul Darisi, Elda De Pin, Alessandro De Paoli, Milena Del Zotto, Lucio Dell’Anna, Eleonora Laggini, Giacomo Lagona, Cristina Manfrin, Claudio Marson, Simona Orciuolo, Donato Piccinin, Erica Romeo, Renato Puppi, Sandro Romanin.

Le prime foto qui

Libertà di pensiero. Marco Travaglio a Cordenons

Venerdì 2 luglio alle 21.00, nell’ambito della rassegna culturale “LIBERTA’ DI PENSIERO” giunta quest’anno alla quarta edizione, MARCO TRAVAGLIO presenterà al Centro Culturale “A. Moro” di Cordenons il suo ultimo libro “AD PERSONAM”.

Editorialista e cofondatore de Il Fatto Quotidiano, collaboratore fisso di ANNOZERO, Marco Travaglio ha scritto tra l’altro MANI SPORCHE (con Gomez), ITALIA ANNOZERO (con Vauro e la Borromeo), BAVAGLI E PAPI (con Gomez e Lillo), tutti per Chiarelettere.
Per Editori Riuniti ha pubblicato una nuova edizione de L’ODORE DEI SOLDI (con Veltri). Molto successo sta riscontrando la sua tournée teatrale PROMEMORIA, mentre è da poco in libreria il DVD DEMOCRAZYA 2009.
Cura il blog voglioscendere.it assieme a Peter Gomez e Pino Corrias.

La serata verrà moderata dall’Assessore alla Cultura di Cordenons Alberto Fenos.

NON MANCATE!!!

(ps: data l’affluenza di pubblico, si prega di arrivare in anticipo per non ritardare ulteriormente l’inizio della presentazione.)

Libertà di pensiero. Beppino Englaro a Cordenons

Domenica 27 giugno alle 21.00, nell’ambito della rassegna culturale “LIBERTA’ DI PENSIERO” giunta quest’anno alla quarta edizione, BEPPINO ENGLARO presenterà al Centro Culturale “A. Moro” di Cordenons il suo ultimo libro “LA VITA SENZA LIMITI”.

Padre di Eluana e socio della Consulta di Bioetica di Milano, Englaro si batte da oltre 17 anni in nome della libertà di cura e della libertà di terapia.
Nel 2008 è uscito per Rizzoli il suo libro “”ELUANA, LA LIBERTA’ E LA VITA (con Elena Nave)”, e nel 2009 “LA VITA SENZA LIMITI”.

La serata verrà moderata dall’Assessore alla Cultura di Cordenons Alberto Fenos.

NON MANCATE!!!

(ps: data l’affluenza di pubblico si prega di arrivare in anticipo per non ritardare ulteriormente l’inizio della presentazione.)

La misura è davvero colma!

Ieri sera rappresentavo la comunità in luogo del Sindaco, perché impegnato a Toronto.
Mi sono vergognato per la città che in quel momento rappresentavo per le intemperanze della minoranza, in particolare del consigliere Dino De Anna e provo grande dispiacere per quella parte della città che ha deciso di farsi rappresentare dal gruppo del Pdl, il quale:

  1. Diserta volutamente i consigli comunali, lasciando qualche sparuto rappresentante e mancando di ottemperare al mandato istituzionale svolto.
  2. Quella volta che sono presenti, i consiglieri Pdl e Lega si lasciano andare a vere e proprie improvvisazioni, dimostrando di non essere preparati ed approfittando degli interventi solo per creare confusione e giocando allo scontro.
  3. Prova ne è che la maggior parte delle volte dopo aver raggiunto questo scopo, (in particolare) i consiglieri Bruno Tomè e Dino De Anna, se ne vanno tranquillamente a metà Consiglio o prima, intascandosi il gettone di presenza. Ieri sera, ad esempio, dopo l’inaudito insulto rivolto al nostro parroco, De Anna se n’è andato bellamente alle ore 22.00 per “impegni” non meglio precisati.
  4. Quelle volte che la maggioranza si prende la briga di contraddire con dati inequivocabili e valide argomentazioni gli assunti degli oppositori, viene platealmente insultata. Due mesi fa il “Cragnoso di un napoletano” di Eligio Grizzo rivolto ad un nostro consigliere; ieri il “perfetto stupido” di Dino De Anna rivolto al parroco, accusato – a suo dire – di non averlo appoggiato alle precedenti elezioni.

La misura è davvero colma: invito i cittadini a frequentare di più il consiglio comunale e verificare di persona quale sia la differenza tra chi amministra (e bene) la città e chi invece vi partecipa impreparato e capace solo di insultare gli avversari.

Alberto Fenos, vice Sindaco di Cordenons

Il comunicato stampa del Partito Democratico di Cordenons