Archivi tag: Cricca

Di tagli si muore, ma gli abusi vengono tutelati

Il 21 luglio una neonata è morta per mancanza di un’autoambulanza. E’ la prima bambina morta di tagli, altre ne seguiranno.

Si tagliano servizi indispensabili ai cittadini, mentre alla vigilia delle dimissioni, Scajola, scialava la spropositata cifra di 146 milioni di euro per l’inutile porto di Imperia, stimato in 29 milioni, con 1440 posti barca e 117 appartamenti insieme a Caltagirone, consuocero di Scajola, e la cricca Balducci-Fiorani.

La Russa si diletta a creare i Nuovi Balilla, i gruppi DUX, e non pensa minimamente a chiudere l’atroce e inutile fronte afghano che ci costa due milioni di euro al giorno, più 30 miliardi in nuove armi.

Resta al suo posto Bertolaso che ha speculato sul terremoto.

Non viene dimesso l’indegno Verdini ogni giorno scoperto in nuovi scandali.

La Meloni pensa a chiedere e ottenere nuovi fondi per il Fuan o per Ordine Nuovo.

Mentre i malati muoiono per i tagli alla sanità, Berlusconi sfora senza vergogna 1,5 miliardi per le spese della sua inutile corte.

Mancano i soldi per le autoambulanze e la benzina per le macchine della Polizia, ma la Lega si fa versare un miliardo e mezzo per pagare le multe europee degli allevatori disonesti che hanno sforato sulle quote latte, insultando gli onesti che hanno rispettato la legge; mentre la stessa cifra, un miliardo e 650mila euro, viene tagliata alla sicurezza: 10mila volanti in meno dopo che le elezioni le hanno vinte puntando tutto proprio sulla sicurezza.

Tremonti giura che la manovra ha il consenso di tutti. Quale consenso se il 78 per cento l’ha rifiutata e ogni categoria ha scioperato? Giura che a settembre non ci sarà una manovra correttiva di altri 25 miliardi. Spergiuro!

Cosa altro taglieranno mentre la corsa ai loro abusi continua?

Pubblicità